La donna in Sicilia, lo spettacolo Fimmina in scena a Sambuca

Sarah-Scola-535x300PALERMO. L’uomo comanda, ma è la “fimmina” a decidere. Una frase che in poche parole riassume il senso profondo dell’essere donna in Sicilia.

Con lo spettacolo “Fimmina», diretto da Alessia Tona e accompagnato dalla musica di Stefano Candidda, domenica alle 19.30 al Teatro L’Idea di Sambuca di Sicilia ecco uno sguardo attento e divertito sulla condizione femminile nell’isola, nel quale la protagonista, interpretata da Sarah Scola – attrice siciliana che è anche vice questore della Polizia di Stato – è capace tanto di sorridere dei ricordi della sua infanzia, ironizzando sugli stereotipi, quanto di arrabbiarsi e reagire con determinazione di fronte alle violenze, ai pregiudizi e agli episodi più tristi della Sicilia.

Lo spettacolo racconta la «fimmina» nelle sue diverse sfumature: la vede sorridere immersa nei ricordi della sua infanzia, ironizzare sugli stereotipi, affrontare con una risata le profonde contraddizioni della sua terra, ma anche arrabbiarsi e reagire con determinazione di fronte alle violenze, i pregiudizi e gli episodi più tristi della Sicilia. Si passa dall’esilarante al drammatico, dal sacro al profano, dai ricordi alla realtà, con il coraggio della femminilità siciliana. Un insieme di racconti ed emozioni, musica e parole, fanno assaporare al pubblico le atmosfere di una terra baciata dal sole dove si ride, ci si commuove e dove anche se l’uomo comanda, è la «fimmina» a decidere.

fonte GDS.it

Centro-Flora-Galfano
lola-parucchieri
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *