[bar id=”789″]

[bar id=”790″]

[bar id=”791″]

Finanziamento del Ministero dell’Interno per la gestione degli asili nido

1465462075-0-castelvetrano-finanziamento-del-ministero-dell-interno-per-la-gestione-degli-asili-nidoIl Distretto Socio Sanitario D 54, di cui Castelvetrano è comune capofila e che comprende anche i comuni di Campobello di Mazara, Partanna, Poggioreale, Salaparuta e Santa Ninfa, ha ottenuto un finanziamento di € 489.302,30, nell’ambito del Piano dei Servizi di cura all’infanzia ed agli anziani non autosufficienti, del Ministero dell’Interno. I fondi saranno impiegati per fornire sostegno diretto alla gestione di strutture e servizi a titolarità pubblica come gli asili nido comunali di Partanna e Santa Ninfa, anche con l’acquisto di mobili ed arredi e la erogazione di buoni servizio a sostegno di famiglie castelvetranesi  e degli altri comuni del distretto appartenenti alle fasce più fragili della popolazione, e con la possibilità di far accedere ai servizi per l’infanzia anche presso strutture private accreditate.

Centro di Aiuto alla vita al Loggiato dei Saperi e dei Sapori – I locali del Loggiato dei Saperi e dei Sapori, di via San Martino, sono stati consegnati al CAV (Centro di Aiuto alla Vita) che, da oltre venti anni opera nella nostra città, è un’associazione di volontariato finalizzata ad aiutare le donne alle prese con una gravidanza difficile o indesiderata, oltreché sostenere le giovani madri prive di mezzi o sprovviste delle capacità necessarie a fornire le cure al figlio, al fine di prevenire il ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza. Il centro, in questi ultimi anni è stato ospitato presso un locale all’interno della Chiesa degli Agonizzanti, ma problemi di sicurezza degli stessi locali, ne hanno impedito la fruizione e facendo si che si rendesse necessario individuare nuovi locali più non interrompere questo prezioso servizio. “Abbiamo recepito la richiesta della presidente Stabile convinti che fosse un provvedimento giusto ed utile quello di fornire un supporto ad un gruppo che tanto si spende nell’aiutare chi ha bisogno- ha affermato Errante- in attesa di poter fornire una soluzione definitiva con l’assegnazione di locali più idonei, abbiamo ritenuto di coinvolgere il Presidente dell’associazione culturale Agave, Elio Indelicato, che ha regolarmente ottenuto l’assegnazione in comodato d’uso decennale la gestione dell’ex- mercato ittico, trasformato nel Loggiato dei Saperi e dei Sapori che è diventato nel tempo un punto di riferimento per molte manifestazioni culturali.

Rinonoscimento a tre studentesse del Liceo Classico – Tre giovani studentesse del Liceo Classico “Giovanni Pantaleo” di Castelvetrano, sono stta ricevute e dal sindaco Errante dopo aver vinto le finali regionali delle Olimpiadi del Patrimonio 2016 che si sono tenute al liceo Classico Visconti di Roma. Anna Calcara ed Alida La Rocca che frequentano la classe V A e Chiara Calcara della classe III A, coordinate dalla Prof.ssa Mimma Zambito, hanno preceduto un liceo di Aversa in Campania, mentre al terzo posto si sono classificate pari merito un liceo di Catania ed uno pugliese. L’evento è stato promosso dall’Anisa ( Associazione Nazionale Insegnanti di storia dell’Arte) che, in occasione del centenario della I guerra mondiale, ha scelto di dedicare questa edizione delle Olimpiadi alle vicende del primo grande conflitto dell’era moderna. Le tre studentesse hanno realizzato un cortometraggio che, prendendo spunto dal capolavoro di Stanley Kubrick, “Orizzonti di gloria”, si è poi sviluppato in maniera originale conquistando la giuria. Il primo cittadino nel complimentarsi con le ragazze per il prestigioso traguardo raggiunto ha consegnato a ciascuna di loro un attestato di civica benemerenza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *