arance-rosse

Arance rosse in Cina, incontro al Mise: il primo carico partirà il 19 aprile

arance-rosse

Il primo carico di arance rosse siciliane arriverà per via aerea in Cina il prossimo 19 aprile: lo annuncia una nota del ministero dello Sviluppo spiegando che il Ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio ha incontrato oggi il Presidente del Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, Federica Argentati e l’imprenditore Aurelio Pannitteri, proprio in vista di questa prima ‘consegna’.

All’incontro ha partecipato anche l’europarlamentare Ignazio Corrao.

“Si tratta di un risultato importante, – spiega la nota – frutto di un lavoro di squadra avviato dal Ministro Di Maio nel
corso delle sue missioni istituzionale in Cina e poi definito insieme al Mipaaf, la Regione Siciliana, l’ICE e il Distretto
degli agrumi. Un traguardo reso possibile grazie anche alla collaborazione con l’azienda leader del commercio cinese Alibaba Group, che apre nuove opportunita’ alla commercializzazione di un prodotto di grande qualita’, quale le arance rosse siciliane, sul mercato cinese. L’export di arance rosse in Cina apre la strada allo sviluppo dei rapporti commerciali tra i due Paesi che si andranno a intensificare maggiormente nel quadro degli accordi siglati per la nuova Via della Seta’.

«L’export delle arance rosse in Cina, via nave o via aereo o attraverso qualsiasi altro mezzo, è un traguardo raggiunto grazie al lavoro di squadra avviato da tutte le parti coinvolte, Mise, Mipaaft, Regione Siciliana, Distretto Agrumi di Sicilia e imprese agrumicole. Un traguardo raggiunto anche grazie all’interessamento del colosso del commercio cinese, Alibaba Group, con il quale il Distretto Agrumi di Sicilia ha avviato una interlocuzione fattiva sin dal 2017». E’ quanto afferma Federica Argentati, presidente del Distretto Agrumi di Sicilia.
redazione 12-04-2019

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *